IL CALCIATORE FRANCO CAUSIO PREMIATO NELLA CATEGORIA “SPORT E VITA”

franco causio

Conosciamo meglio i protagonisti della XXIII edizione del Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

FRANCO CAUSIO (nato a Lecce il 1° febbraio 1949) è un calciatore italiano noto al grande pubblico come “Il Barone”. A livello di club, i suoi maggiori successi sono legati alla Juventus con la quale ha vinto, tra l'altro, sei scudetti, e alla Nazionale Italiana, tra le cui fila ha trionfato nel Mondiale del 1982. Ala dotata di fantasia, ha sempre sfoggiato un ottimo controllo palla e un’indiscussa abilità nel dribbling, fornendo precisi cross al centro dell'area dopo aver percorso tutta la fascia. La storia del “Barone” - piedi di velluto ed eleganza atletica - è la celebrazione di un calcio indimenticabile: quello dei campioni che spalano da soli la neve per liberare il campo o che giocano a carte con Pertini sull’aereo presidenziale dopo aver alzato la Coppa del mondo.

ALLA SCIATRICE FEDERICA BRIGNONE VA IL RICONOSCIMENTO “MODELLO PER I GIOVANI”

federica brignone

Conosciamo meglio i protagonisti della XXIII edizione del Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

FEDERICA BRIGNONE (nata a Milano il 14 luglio 1990), figlia di Maria Rosa Quario, ex sciatrice di alto livello, è oggi considerata, insieme a Sofia Goggia, una delle atlete di punta dell’attuale Nazionale italiana di sci alpino. Specialista nello slalom gigante (nel quale è stata vicecampionessa mondiale nel 2011), durante la sua carriera ha avuto modo di perfezionarsi anche nelle discipline veloci ottenendo ottimi risultati sia in discesa libera che nel supergigante. Il suo sogno è infatti sempre stato quello di diventare una sciatrice completa, motivo che l’ha spinta a praticare la polivalenza.

IL PALLAVOLISTA ANDREA GIANI RICEVE IL PREMIO SPECIALE “SUSTENIUM ENERGIA E CUORE”

andrea giani

Conosciamo meglio i protagonisti della XXIII edizione del Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

ANDREA GIANI (nato a Napoli il 22 aprile 1970) è considerato tra i più grandi pallavolisti di tutti i tempi, simbolo di una generazione di fenomeni, ed esempio più unico che raro di giocatore universale. Nella prima parte della sua carriera è stato schierato come centrale mentre, successivamente, ha giocato spesso sia nel ruolo di opposto che in quello di laterale, conseguendo eccellenti risultati. Con la maglia azzurra della Nazionale colleziona 474 presenza e vince tre titoli mondiali consecutivi (1990/1994/1998), quattro Europei e ben sette World League. Insieme ai colleghi Giardini e Bernardi è uno dei tre italiani inclusi nella Hall of Fame del volley.

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

  confagricoltura

Title Sponsor

Logo Menarini
sustenium

Main Partner

Consultinvest
menchetti

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.910772

siti web arezzo