La Cena di Gala a Foiano con lo spettacolo del Carnevale più antico d'Italia

Foiano piazzaI mastodontici carri del carnevale più antico d’Italia, le maschere, ma anche le le bellezze artistiche culturali e le specialità enogastronomiche.

Ecco come il Comune di Foiano della Chiana si prepara ad ospitare il prossimo 12 luglio la Cena di Gala del XX Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

Un’edizione stellare alla quale prenderanno parte non solo i premiati di questa edizione ma anche alcuni testimonial e vari ambasciatori del Fair Play che hanno fatto grande la storia del Premio in questi primi venti anni.
Ad accoglierli a Foiano della Chiana saranno presenti i carri dei quattro cantieri del carnevale più antico d’Italia. Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici sfileranno con le loro creazioni e le loro maschere per le vie del centro storico salutando i protagonisti del Premio Fair Play.

Siamo felici di ospitare il prossimo 12 luglio gli organizzatori e i premiati di questa 20esima edizione, grandi campioni di sport e di valori come quello del fair play - spiega Francesco Sonnati, sindaco di Foiano della Chiana -Abbiamo deciso proprio in considerazione di questo di salutare i nostri ospiti con i carri del carnevale e le maschere dei quattro cantieri in quella che sarà un’uscita del ‘Carnevale estivo’. Si tratta di un evento unico nel suo genere, per il quale abbiamo deciso di abbinare i valori dell’etica e del fair play all’associazionismo che è alla base del nostro carnevale”.

“Abbiamo creduto fin da subito alla possibilità di abbinare il carnevale al Premio Fair Play - prosegue Alice Gervasi, assessore al turismo di Foiano della Chiana - La visibilità di una manifestazione come quella del Premio Fair Play permetterà al nostro carnevale di avere una risonanza nazionale. A mio avviso si tratta di una bella vetrina e sono convinta che gli ospiti della manifestazione resteranno piacevolmente sorpresi nel vedere il lavoro dei cantieristi”.

In prima linea non poteva mancare Confagricoltura da oltre 10 anni al fianco del Premio Fair Play. Ed è stata proprio Confagricoltura a proporre un viaggio alla scoperta della Valdichiana, protagonista di questa XX edizione.

Oltre a Castiglion Fiorentino, sede della cerimonia di consegna - aggiunge Luca Ginestrini, vice direttore di Confagricoltura Arezzo - saremo presenti anche a Foiano per la Cena di Gala, mentre il giorno seguente Lucingano e Civitella ospiteranno il tour dei premiati a bordo delle auto storiche. Crediamo che il Premio Fair Play possa essere il giusto evento per promuovere tutto il territorio della Val di Chiana. Non a caso quest’anno abbiamo deciso di realizzare vari appuntamenti in più borghi della vallata facendo conoscere quelle che sono le nostre eccellenze, anche enogastronomiche a personaggi che sapranno valorizzare al meglio il nostro territorio”

Twitter @PremioFairPlay
#FairPlay2016

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

 confagricoltura

Title Sponsor

 

Logo Menarini

Main Partner

 

Consultinvest

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.910772

siti web arezzo