Una grande giornata di festa apre il XX Premio Fair Play – Menarini

100vs100 2016 3Duecento atleti provenienti da tutte le società degli Estra Sport Club e di altre realtà sportive della Valdichiana. Un campo da volley d’eccezione allestito in piazza del Municipio. Novità di questa edizione la partecipazione dell'Associazione Fede Lux che ha preso parte all'evento inaugurale.

Sono questi alcuni degli ingredienti della prima giornata del Premio Fair Play - Menarini che dall’11 al 13 luglio si svolgerà a Castiglion Fiorentino (Arezzo).

Oggi le squadre si sono affrontate ed hanno dato vita ad una partita di pallavolo unica. L’edizione numero venti del Premio Fair Play - Menarini è partita così con una grande giornata di festa che ha coinvolto centinaia di giovanissimi. Insieme a loro, a pochi metri di stanza, un campo da tennis allestito dal CT Arezzo ha permesso a grandi e bambini di cimentarsi con il tennis.

100vs100 2016 4Quest’anno il connubio tra etica e valori è molto significativo – spiega Angelo Morelli, presidente del Premio Fair Play – Menarini. Oggi si apre una tre giorni di eventi e di momenti di incontro che vedranno protagonisti i grandi personaggi dello sport nazionale ed internazionale. Ma oggi i riflettori sono accesi sull’evento inaugurale della 100vs100. L’edizione numero venti sarà anche l’occasione per elaborare, insieme ai grandi protagonisti della manifestazione, un documento per diffondere al meglio quella che è la nostra mission e i valori del fair play. Non solo in campo sportivo ma anche etico, sociale e religioso”.

“I riflettori si sono accesi su Castiglion Fiorentino, la capitale del Fair Play com’è stata più volte battezzata dagli sportivi e dagli organi d’informazione che partecipano all’evento - ha sottolineato l’assessore comunale di Castiglion Fiorentino, Devis Miglietti. Per la cittadina gli appuntamenti rappresentano due occasioni in più per fare conoscere il territorio e il centro storico, uno scrigno a cielo aperto di bellezze storico-artistiche di pregevole valore. Fair play significa molto più che giocare nel rispetto delle regole. Esso incorpora i concetti di amicizia, di rispetto degli altri e di spirito sportivo. Il fair play è un modo di pensare, non solo un modo di comportarsi. Con la manifestazione di pallavolo 100vs100 diamo il via a questa splendida tre giorni che coinvolgerà l'intera vallata”.

Giunta alla sua quarta edizione la 100vs100 è uno dei momenti di più ampia partecipazione del Premio Fair Play - Menarini dove i valori etici dello sport sono protagonisti indiscussi.

Estra è qui anche in questo 2016 - afferma il presidente di Estra Roberto Banchetti - più convinta che mai della validità di Fair Play e dell'evento 100vs100. La strada di una multiutility nazionale, tra le maggiori nel settore dell'energia, potrebbe essere apparentemente lontana dai temi dello sport e della valorizzazione dei suoi valori etici e morali. Invece questi temi ci coinvolgono e ci appassionano sempre di più. In questi anni abbiamo dato vita a Estra Sport Club con Scuola Basket Arezzo, Alga Etrusca Atletica, Polisportiva Albergo Oliveto, Baseball Club Arezzo, All Stars Arezzo. Poi abbiamo creato il premio giornalistico Estra per la Sport che nei giorni scorsi abbiamo presentato a Firenze e Ancona, trasformando il suo ambito da locale a nazionale in collaborazione con Coni, Ordine del giornalisti, istituzioni locali. E oggi siamo qui a confermare il nostro sostegno al Fair Play nel nome dei valori più sani dello sport nella convinzione che essi possano essere alla base della crescita dei giovani e della coesione sociale”.

Tra le novità di quest’anno c’è la partecipazione fattiva dell’Associazione Fede Lux.

“Per me è un onore far parte di questa manifestazione - spiega Paola Cesaroni presidente dell’associazione - il legame che la nostra realtà ha con Castiglion Fiorentino è molto forte e siamo lieti di essere stati invitati a dare il nostro contributo. Ogni occasione che ci permette di raccontare la storia di Federico è per noi motivo di orgoglio. Il tennis, sport che mio figlio ha praticato per tutta la sua vita, è una disciplina dove i valori del fair play sono alla base della pratica. Grazie al contributo degli istruttori del Circolo Tennis Arezzo, lo stesso al quale apparteneva Federico, in tanti hanno potuto avvicinarsi a questo sport nel campo allestito per l’occasione”.

100vs100 2016Il programma di domani, martedì 12 luglio. Premiati e organizzatori del XX Premio Fair Play saranno ospiti a Firenze del title sponsor Menarini. In programma al mattino una visita della città e in particolar modo di Palazzo Vecchio dove saranno accolti da Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze. La sera invece Foiano della Chiana ospiterà la Cena di Gala con l’uscita straordinaria dei carri del carnevale più antico d’Italia. Alle 23 in diretta da Piazza Cavour andrà in onda su Sportitalia, media partner del XX Premio Fair Play Menarini, la puntata di “Speciale Calciomercato” condatta da Michele Criscitiello e Alberto Pedullà.

I PREMIATI 2016
Il Gesto: Andrea Abodi, presidente Lega Serie B.
Un modello per i giovani: Peter Fill.
Premio Fair Play: Borja Valero.
I valori sociali dello sport: Gianluca Pessotto.
Premio speciale Sustenium Energia e Cuore: Alessandra Sensini.
Lo sport oltre lo sport: Sara Morganti.
Personaggio Mito: Alexei Nemov.
Sport e vita: Marie Josè Perec.
Fair Play per la Pace: Tegla Loroupe.
Lo sport oltre lo sport: Volpi Rosse Basket.
Una vita per lo sport: Umberto Panerai.
Personaggio Mito: Kjetil Andrè Aamdot.
Sport e solidarietà: Emilio Sanchez.
Narrare le emozioni: Marino Bartoletti.
Premio Fair Play: Luca Cantagalli.
Carriera nel Fair Play: Bernard Rajzman.
Premio Speciale "Fair Play e coraggio": Michael Schumacher (ritira il premio Stefano Domenicali).
Premio Fiamme Gialle “Studio e sport”: Sofia Lugugnani.

Saranno inoltre presenti al XX Premio Fair Play – Menarini
GLI AMBASCIATORI: Agostino Abbagnale, Giancarlo Antognoni, Roberto Brunamonti, Italo Cucci, Sasha Danilovic, Klaus Dibiasi, Antonietta Di Martino, Antonio Rossi, Manuela Di Centa, Paolo Tofoli.

I TESTIMONIAL: Igor Cassina, Luca Galimberti, Ivan Origone.

Twitter @PremioFairPlay
#FairPlay2016

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

 confagricoltura

Title Sponsor

 

Logo Menarini

Main Partner

 

Consultinvest

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.910772

siti web arezzo