LO SCIATORE DOMINIK PARIS VINCE IL PREMIO SPECIALE “SUSTENIUM ENERGIA E CUORE”

Conosciamo meglio i protagonisti della XXIV edizione del Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

Webp.net resizeimageDominik Paris (nata il 14 aprile 1989 a Merano), è uno sciatore alpino di grande valore. Nel suo palmares figurano la medaglia d’oro nel Supergigante ai Mondiali 2019 e una Coppa del Mondo. Con diciotto vittorie all’attivo in Coppa del Mondo, è il terzo sciatore italiano più vincente di sempre, davanti a Ghedina e dietro Toma e Thonei. Specialista delle gare veloci, Paris riceve il Premio speciale “Sustenium Energia e Cuore”.

Il suo esordio in Coppa Europa avviene nel febbraio conquistando già dalla stagione successiva i primi buoni piazzamenti e la prima vittoria nel circuito continentale. Il 19 dicembre 2008 debutta in Coppa del Mondo, mentre nel 2009 si aggiudica tre medaglie ai Mondiali Juniores: il bronzo nel supergigante, l'argento in discesa e nella speciale classifica di combinata. Conquista i primi punti in Coppa del Mondo nella supercombinata di Beaver Creek, mentre nel 2011 ottiene il suo primo podio con relativa medaglia d’argento nella libera di Chamonix. Nella stessa stagione esordisce anche ai Mondiali, classificandosi secondo nella discesa libera e non concludendo la supercombinata.

La sua prima vittoria in Coppa del Mondo la ottiene a Bormio nel 2012 per poi vincere nel 2013 Ha ottenuto sulla Streif di Kitzbuhel, diventando così il secondo italiano dopo Ghedina, a trionfare sulla prestigiosa pista austriaca. Dopo essersi classificato undicesimo in discesa ai Giochi Olimpici del 2014, l’anno successivo in Coppa del Mondo inizia ad imporsi anche nel Supergigante, con il primo podio a Lake Louis e la vittoria di Kitzbühel, pista dove torna a vincere nel 2017 divenendo il primo italiano capace di bissare la vittoria in tale gara. Nella stagione 2017-2018 vince per la seconda volta la discesa libera di Bormio e prende parte ai Giochi Olimpici 2018, dove si classifica quarto in discesa e settimo nel Supergigante. Nella stagione successiva, oltre a vincere per la terza volta consecutiva la discesa libera di Bormio, si aggiudica anche il Supergigante imponendosi come l'unico atleta ad aver vinto sulla pista Stelvio in entrambe le discipline veloci nella stessa stagione.

Dopo aver  trionfato per la terza volta anche nella discesa libera di Kitzbuhel, ai Mondiali 2019 conquista la medaglia d'oro nel Supergigante superando Ghedina in Coppa del Mondo e diventando il terzo sciatore italiano per numero di vittorie. La stagione 2020 si apre con due secondi posti: Paris trionfa nuovamente sulla pista Stelvio di Bormio, ottenendo così cinque vittorie consecutive e divenendo il primo sciatore a riuscire in una simile impresa. Il 18 gennaio 2020 chiude secondo la discesa libera di Wengen, gara a lui tradizionalmente sfavorevole. Si ritrova così al secondo posto nella classifica di Coppa del Mondo di discesa libera a pochi punti dalla vetta, ancora in lotta per il primo posto. Tuttavia, pochi giorni più tardi, durante un allenamento, in seguito ad una caduta, rimedia la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, oltre ad una microfrattura della testa del perone: la sua stagione finisce così in anticipo.

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

  confagricoltura

Title Sponsor

Logo Menarini
sustenium

Main Partner

Consultinvest

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.910772

Premio Fair Play Finanziario

siti web arezzo