Premiati e organizzatori in visita al Castello di Gargonza

GargonzaUna mattina trascorsa tra Monte San Savino e Marciano per gli ospiti e lo staff del Premio Fair Play Menarini. Il programma della tre giorni prevedeva infatti una tavola rotonda organizzata da Confagricoltura al Castello di Gargonza.

“Agricoltura, alimentazione e sport”, questo il titolo dell’iniziativa, molto partecipata e che ha visto l’interesse sincero degli sportivi presenti. Hanno partecipato anche le aziende agricole del territorio ed ha moderato il dibattito il dottor Pier Luigi Rossi. “Il nostro contributo all’organizzazione del programma del Premio Fair Play Menarini è dovuto sia alla condivisione degli ideali e dei valori che lo contraddistinguono - ha dichiarato il direttore di Confagricoltura Arezzo Gianluca Ghini – sia alla bella opportunità che ci viene offerta di far conoscere le grandi qualità dei prodotti agroalimentari del nostro territorio”. Oltre alla tavola rotonda, l’occasione è stata propizia per un visita allo splendido Castello che domina la valle sottostante da una posizione invidiabile.
Poi la carovana del Fair Play si è spostata a Marciano dove è stata accolta dal sindaco Barbagli che ha fatto gli onori di casa. Una visita alla torre di Fanfulla e poi tutti a pranzo, ospiti del sindaco.

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

  confagricoltura

Title Sponsor

Logo Menarini
sustenium

Main Partner

Consultinvest

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.953241

Premio Fair Play Finanziario

siti web arezzo