ALL’ICONA DEL BASKET PIERLUIGI MARZORATI IL PREMIO “UNA VITA PER LO SPORT”

MARZORATI PierluigiConosciamo meglio i protagonisti della XXV edizione del Premio Internazionale Fair Play - Menarini.

Pierluigi Marzorati (nato il 12 settembre 1952 a Figino Serenza), è un ex cestista italiano, bandiera storica ed icona della Pallacanestro Cantù, unica società nella quale ha giocato nel corso della sua pluridecennale carriera. Con la “sua” maglia n.14, ha infatti condotto la squadra brianzola ai vertici della pallacanestro italiana ed europea, vincendo due scudetti, due Coppe dei Campioni, quattro Coppe Korać, due Coppe intercontinentali e quattro Coppe delle Coppe. Una carriera brillante e vissuta all’insegna dell’etica e del senso di appartenenza: Marzorati ritirerà il premio nella categoria “Una vita per lo sport”.

Formatosi nella squadra dell’Oratorio di San Michele a Cantù, Marzorati passa nelle giovanili biancoazzurre all’età di 13 anni, per poi esordire nel 1969 con la principale formazione canturina. Nello stesso anno vince con l’Italia Juniores il 1° Campionato europeo Cadetti disputando, durante il servizio militare, anche alcune partite tra le Nazionali militari. Premiato nel 1970 come miglior giocatore del Campionato Europeo U18 di Grecia, nello stesso torneo conquista la medaglia di bronzo con la maglia dell’Italia, subito dietro l’Unione Sovietica e i padroni di casa.

 Con la maglia della Nazionale maggiore totalizza 277 presenze, record ancora rimasto imbattuto, segnando 2222 punti. Partecipa, inoltre, a quattro Olimpiadi: la prima a Monaco nel 1972, a vent'anni non ancora compiuti, conclusasi con un quarto posto; quindi, a Montreal nel 1976, quando la nazionale si classifica quinta; seguono l'argento ai Giochi di Mosca 1980 e, ancora, un quinto posto a Los Angeles nel 1984. Vero protagonista dell’oro conquistato dagli Azzurri agli Europei del 1983, Marzorati chiude la sua carriera agonistica nel 1991 con 692 presenze in serie A e 8659 punti segnati con la Pallacanestro Cantù, club in cui, tra il 1991 e il 1996, ricopre anche la carica di vicepresidente.

Il suo ritorno in campo avviene nel luglio 2006, quando decide, a 54 anni, di festeggiare a modo suo il 70° anniversario della squadra canturina: l’8 ottobre, giocando quasi due minuti della vittoriosa prima di campionato contro la Benetton Treviso, campione italiano in carica, diventa il primo giocatore di basket ad aver disputato incontri ufficiali in cinque decenni consecutivi, nonché il più anziano cestista mai sceso in campo in un incontro ufficiale di serie A. Dal 12 settembre 2007 fa parte della FIBA Hall of Fame, mentre nel 2008 viene inserito dall’ULEB nella lista dei 50 personaggi più importanti della storia dell’Eurolega. Stella d’oro al merito sportivo, e presidente del Comitato Regionale Lombardo del CONI tra il 2010 e il 2015, nel maggio del 2015, una targa a lui dedicata trova spazio nella Walk of Fame dello sport italiano a Roma, riservata agli atleti italiani che si sono distinti in ambito internazionale.

Soprannominato “ingegnere volante” per la sua laurea in ingegneria civile e la rapidità dei suoi contropiedi, Marzorati esercita la professione come progettista di impianti civili e sportivi. Ad oggi, è l’8° giocatore per numero di presenze complessive e il 15° per punti segnati nella storia del campionato italiano di pallacanestro.

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport

Con la collaborazione di

  confagricoltura

Title Sponsor

Logo Menarini
sustenium

Main Partner

Consultinvest

Contact Us

Associazione Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate”
  Via Ippolito Rosellini, 17 52100 Arezzo, Italia
  +39.0575.953241

Premio Fair Play Finanziario

siti web arezzo