IL PREMIO INTERNAZIONALE FAIR PLAY MENARINI ARRIVA A FIRENZE, PRESENTATA LA XXVI EDIZIONE A PALAZZO VECCHIO

XXVI EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE FAIR PLAY A PALAZZO VECCHIOCosimo Guccione, assessore allo Sport del Comune di Firenze, ed Ennio Troiano, Membro del Board della Fondazione Fair Play Menarini.

FIRENZE, 30 giugno 2022 – Il Comune di Firenze apre le porte al XXVI Premio Internazionale Fair Play Menarini. Con una conferenza stampa al Cortile di Michelozzo di Palazzo Vecchio, la Fondazione Fair Play Menarini ha illustrato il programma 2022 dell’annuale manifestazione incentrata sui valori dell’etica nel mondo dello sport. Il prestigioso riconoscimento, che premia i big del presente e del passato espressione di successo sportivo e modelli di correttezza come professionisti e nella vita, si svolgerà i prossimi 5, 6 e 7 luglio tra Firenze e Castiglion Fiorentino (Arezzo).

Se i nomi dei premiati sono stati già ufficialmente annunciati lo scorso 23 giugno a Roma, durante la conferenza stampa nel Salone d’Onore del CONI, l’incontro di stamattina rappresenta un omaggio alla città che, da questa edizione, ospiterà due degli appuntamenti della kermesse. Anche quest’anno la scena del Premio sarà popolata da numerose leggende dello sport che si sono affermate come esempi di talento e fair play. Da Federica Pellegrini, la “Divina” del nuoto, ai campioni australiani Ian Thorpe e Casey Stoner, star mondiali della vasca e della pista, passando per il grande allenatore di calcio argentino Marcelo Bielsa e la prima medaglia olimpica della storia di San Marino, l’atleta di tiro a volo Alessandra Perilli.

Il XXVI Premio Internazionale Fair Play Menarini esordirà martedì 5 luglio con il talk show “I campioni si raccontano”, condotto da Ivan Zazzaroni e trasmesso in diretta su RTV38 dal Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Il pubblico avrà così l’opportunità di scoprire di più sulla carriera e sulla personalità di alcuni protagonisti del Premio Internazionale Fair Play Menarini 2022. Il calendario della manifestazione proseguirà mercoledì 6 luglio, con la tradizionale Cena di gala Menarini: un’occasione speciale dove la presenza dei giganti dello sport sarà impreziosita dallo splendido panorama sulla Città del Giglio di piazzale Michelangelo.

Una manifestazione che promuove uno dei valori fondamentali dello sport, il fair play - dichiara l'assessore allo sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione - Quello di Firenze sarà il primo dei tre appuntamenti di questa edizione e il Salone dei Cinquecento sarà lo scenario del talk show ‘I campioni si raccontano’. Come amministrazione siamo contenti che una serata così importante si svolga nella nostra città. Ed è una grande soddisfazione ospitare proprio a Palazzo Vecchio grandi atleti che si sono distinti non solo nello sport ma anche per il loro impegno nella società civile. Nella 'Casa dei Fiorentini' gli Ambasciatori Menarini ci mostreranno che il fair play è la vera essenza dello sport.

Avere due appuntamenti importanti nella città dove si trova la casa madre del Gruppo Menarini è un aspetto a cui teniamo molto - sottolinea Ennio Troiano, membro del Board della Fondazione Fair Play Menarini - Ringraziamo il Comune di Firenze per aver condiviso e sostenuto i valori di questo progetto. Con l’esempio dei campioni premiati vogliamo contribuire a diffondere un modello etico che promuoviamo già da anni con forte convinzione.

Per la cerimonia di premiazione finale invece, giovedì 7 luglio, la kermesse si trasferirà nel centro storico di Castiglion Fiorentino, con diretta tv su Sportitalia e il timone della serata sarà affidato a Lorenzo Dallari e Rachele Sangiuliano.

Di seguito le categorie e i premiati del XXVI Premio Internazionale Fair Play Menarini:

  • Categoria "Carriera Fair Play" ROBERTO DONADONI

  • Categoria "Fair Play" MASSIMO AMBROSINI

  • Categoria "Lo sport oltre lo sport" GIACOMO BERTAGNOLLI e ANDREA RAVELLI

  • Categoria "Il Gesto" MARCELO BIELSA

  • Categoria "Sport e vita" CASEY STONER

  • Categoria "Una vita per lo sport" MARCO BRACCI

  • Categoria "Personaggio mito" IAN THORPE

  • Categoria "Personaggio mito" - SUSTENIUM Energia e Cuore FEDERICA PELLEGRINI

  • Categoria "Modello per i giovani" Premio Speciale Paolo Rossi FABRIZIO RAVANELLI

  • Categoria "I valori sociali dello sport" VITO DELL’AQUILA

  • Categoria "Promozione dello sport" ALESSANDRA PERILLI

  • Categoria "Un sorriso per la vita" TANIA CAGNOTTO

  • Categoria "I valori educativi dello sport" STEFANIA CONSTANTINI

  • Categoria "Narrare le emozioni" Premio Speciale Franco Lauro GIORGIO PORRÀ

  • Categoria "Studio e Sport" Premio Speciale Fiamme Gialle BEATRICE CORADESCHI

Mission

Gli sportivi di alto livello hanno una responsabilità che va ben oltre il fare onore alla maglia che indossano, al club o alla nazione che rappresentano.
Agli occhi dei giovani essi incarnano lo spirito, l’essenza stessa dello sport.

Title Sponsor

Logo Menarini
sustenium

Privacy

siti web arezzo